Iscriviti: Feed RSS

La storia dei sordi ricorda San Francesco Saverio

San Francesco Saverio (1506-1552) è ricordato dalla Chiesa cattolica il 3 dicembre, come protettore delle missioni e dei marinai, ma anche come patrono del Giappone, dell’India e del Pakistan. Sacerdote della Compagnia di Gesù, fu tra i primi compagni di sant’Ignazio.

Spinto dall’ardente desiderio di diffondere il Vangelo, annunciò con impegno Cristo a innumerevoli popolazioni in India, nelle isole Molucche e in altre ancora, in Giappone convertì poi molti alla fede. Morì in Cina nell’isola di Sancian, stremato dalla malattia e dalle fatiche, il 3 dicembre 1552.

Saverio Francesco (Santo) 1506-1552

Fu sepolto nella chiesa dei Gesuiti di Goa, ma il suo braccio destro fu inviato a Roma, dove si conserva, dal 1614, in un reliquiario della Chiesa del Gesù, chiesa madre dei Gesuiti.

Fu canonizzato insieme a Ignazio di Loyola da Papa Gregorio XV, il 12 marzo 1622.

Alla sua figura si richiama la congregazione dei Fratelli di San Francesco Saverio (Fratelli Saveriani).

Il 4 giugno 1923 un bambino sordomuto, assai noto nel suo paese di San Cesareo, fu condotto a Lecce dalla madre. Questa, davanti alla reliquia di San Francesco Saverio con fervore chiese la grazia per suo figlio. Sospese le preghiere, la mamma si recò in sacrestia, ritornando, poi subito presso il bambino, che le andò incontro chiamandola per nome. Egli continuò poi a parlare.

PER SAPERE DI PIU’

San Francesco Saverio

massimo-dazeglio

«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it
“Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità”, ideato, fondato e diretto da Franco Zatini