Iscriviti: Feed RSS

La casa della musica é intitolata a Maria Angela Bianchi

La casa della musica é stata intitolata a Maria Angela Bianchi. Nella cerimonia del 24 settembre presso il Civico Istituto Musicale di Induno Olona. in piazza Giovanni XXIII, che proprio sotto l’Amministrazione Bianchi è stata completamente restaurata nel 2011, é solennemente intitolato alla memoria di Maria Angela Bianchi, dal 2004 al 2014 sindaco del paese – scomparsa prematuramente lo scorso anno.
La cerimonia si é svolta in un giorno particolare per l’Istituto, essendo passati esattamente trent’anni dalla prima lezione che vi venne impartita. Oggi l’Istituto è molto cresciuto in prestigio e attività, vanta circa 170 allievi e un importante rapporto di collaborazione con il Conservatorio di Como, a cui indirizza i suoi più promettenti allievi una volta completato a Induno Olona il percorso formativo di base.

Maria Angela Bianchi

“La dedicazione dell’Istituto a Maria Angela Bianchi, ex sindaco di Induno Olona dal 2004 al 2014, e più volte assessore ai Servizi Educativi, prematuramente scomparsa per malattia a 65 anni nel 2016 rappresenta il doveroso e sentito omaggio che l’Amministrazione Indunese tributa a una delle sue personalità pubbliche più in vista degli ultimi decenni, avvicinando al suo nome una scuola, luogo d’elezione professionale di Bianchi, già insegnante di bambini affetti da sordità”.
All’Auditorium Sala Civica M. Bergamaschi si sono tenuti  le orazioni ufficiali di Autorità e della famiglia e a seguito, il concerto di alcuni tra i più promettenti talenti musicali che si sono formati al Civico Istituto.

PER SAPERE DI PIU’

Maria Angela Bianchi

Casa della Musica di Induno Olona

storiadeisordi.it 1