Iscriviti: Feed RSS

Amanda Folendorf. Sindaca di Angels Camp in California

Amanda Folendorf: primo sindaco sordo ( Deaf Mayor)  negli Stati Uniti.

Per la prima volta nella storia degli Stati Uniti, una donna sorda ricopre la carica di sindaco di una località. Il suo nome è Amanda Folendorf. Essa è nata ad Angels Camp, la stessa città di cui ora è sindaco, ha 31 anni ed è diventata sorda quando era bambina.

Amanda ha studiato arte, ottenendo la prima laurea presso la Gallaudet University di Washington e è poi ha conseguito una seconda laurea in Scienze Politiche presso la California State University, a Los Angeles
Prima di diventare sindaco, la Folendorf era stata eletta membro nel Consiglio Comunale della sua città per tre anni, di cui un anno come vice sindaco.

Amanda è pure un’attivista della cultura dei non udenti e ha presieduto un club per questa causa durante i suoi studi universitari. Tra il 2007 e il 2009 ha pure vinto i concorsi di Miss Sorda in California.

Negli USA, per quanto riguarda la politica, le tipologie di governo cittadino sono tre: il mayor-council, caratterizzato dall’avere un sindaco eletto dagli elettori, il council-manager, simile a una società quotata in borsa e quello incentrato sulla Commissione cittadina, dove l’amministrazione cittadina e quella della contea coincidono, Molte città hanno sviluppato una combinazione tra le varie tipologie.

Amanda Folendorf

Nel sistema del “Mayor-Council”, la forma più antica e tradizionale, vi è un sindaco eletto a capo dell’esecutivo locale e un Consiglio, pure eletto, che esercita il potere legislativo. Il sindaco nomina i direttori dei vari dipartimenti cittadini e gli altri dirigenti, a volte con l’approvazione del Consiglio, ha potere di veto sulle ordinanze e sugli atti normativi e spesso è pure responsabile di predisporre il bilancio. Il Consiglio approva le ordinanze, impone tributi e ripartisce il denaro tra i vari dipartimenti cittadini.

Per svolgere il suo lavoro di Sindaco, Amanda Folendorf fruisce di due interpreti di lingua dei segni e ha a disposizione un servizio di interpretazione video nella lingua dei segni per le chiamate telefoniche. Come sindaco, la sua sfida principale è promuovere lo sviluppo economico con la creazione d’imprese promotrici nella città.

Algels Camps è una città di circa 4.000 abitanti nello Stato della California, a due ore di auto da San Francisco. La città è conosciuta per aver dato i natali a personaggi famosi, fra cui lo scrittore Mark Twain.

Amanda parla egregiamente in lingua (orale) americana, e considera la lingua dei segni americana (American Sign Language, A.S.L.),  a livello di una “superpotenza” comunicativa, e auspica che la comunità sorda sapesse che tutto è possibile, spera che i risultati positivi da lei raggiunti, sappiano ispirare altre persone sorde:

Amanda Folendorf, il membro più giovane dell’Angels Camp City Council, è ora sindaco dell’unico centro storico della Contea di Calaveras. Ha 31 anni ed è stata eletta dagli elettori al consiglio comunale nel novembre 2014. Gli altri membri del consiglio comunale per quella città sono Linda Hermann, Veronica Metildi, Scott Behiel e Joseph Oliveira. Folendorf è stata nominata sindaco e Hermann è vice sindaco.

“Abbiamo un sacco di nuovi membri dello staff, e non vedo l’ora di collaborare con loro e di ascoltare le loro idee su come andare avanti”, ha detto Amanda Folendorf nella prima intervista telefonica da lei rilasciata. Stiamo osservando come la città può generare maggiori entrate e concentrarsi sullo sviluppo economico “. Folendorf ha pure detto che vuole lavorare con lo staff cittadino e il consiglio per creare un piano strategico da impostare con priorità e obiettivi per i prossimi anni. “Penso che abbiamo ancora del lavoro da fare e andare avanti e fare più ricerca. Il personale della città ci ha lavorato e crede che si stia avvicinando alla fase di costruzione del progetto”.

Riferendosi alla sua campagna quando ha corso per il Consiglio comunale nel 2014, Folendorf ha detto: “Tornando alla mia piattaforma, i giovani devono sapere di avere l’opportunità di dire la loro e di partecipare allo sviluppo economico, e di come immaginano la città e la sua direzione.”.

(Sottotitoli in Italiano)

Essa dice pure di identificarsi come sorda e afferma di utilizzare la tecnologia di relè video e d’interprete elettronico per tenere il passo con le conversazioni sui telefoni cellulari e alle riunioni del consiglio. “Essere sorda non la vedo come una disabilità. Sono cresciuta imparando anche a parlare. La maggior parte delle persone ordinarie ha però la percezione che le persone sorde non possano parlare. Abbiamo tutti diverse abilità nel modo in cui comunichiamo. Il mio modo preferito di comunicare è la lingua dei segni americana, ma non tutti lo sanno. La tecnologia moderna ha reso più facile per le comunità non udenti effettuare chiamate telefoniche “.

Alla domanda su cosa pensa si debba fare in modo che più persone di diverse abilità siano rappresentate in politica, ha così risposto convinta;

«Rispetto e educazione sono essenziali per cambiare stigma e razionalizzazione delle risorse e delle infrastrutture e rendere più facile l’accesso a qualsiasi struttura. Siamo nel 21° secolo e non possiamo nemmeno fornire le basi – specialmente nell’America rurale – agli strumenti per partecipare senza ulteriori difficoltà o oppressione. C’è stata anche una perdita di rispetto generale per coloro che scelgono di servire».

Il mandato di Amanda Folendorf scade a dicembre 2018. Essa confessa di non avere ancora deciso se cercherà la rielezione. In entrambi i casi, il suo mandato come sindaco di Angels Camp è fino al gennaio 2019.
Franco Zatini e Marco Luè

PER SAPERE DI PIU’

Comune di Algels Camps in California

Lingua dei Segni Americana

Pubblicita storia sordi