Iscriviti: Feed RSS

La Logogenia®

Cos’é la Logogenia?
La definizione della Logogenia
La Logogenia® è un metodo, ideato da Bruna Radelli a partire da basi teoriche di Grammatica Generativa, che si propone di far acquisire l’Italiano  (o qualsiasi altra lingua storico-orale) a bambini e adolescenti sordi  rendendo loro accessibile un input sintattico specifico, selezionato ed  elaborato tenendo conto sia della situazione di sordità sia della natura della lingua.
L’applicazione della Logogenia® non sostituisce l’intervento di Logopedia e non è incompatibile  con l’acquisizione e l’uso della Lingua dei Segni Italiana. Al contrario, si può affiancare efficacemente  a qualunque metodologia educativa e /o riabilitativa che si scelga di seguire.
Il problema linguistico dei sordi
Indagini condotte in vari Paesi hanno rilevato che molti bambini affetti da sordità  grave e profonda mostrano difficoltà nell’acquisizione della lingua storico-orale.
Dalle ricerche effettuate risulta evidente che, nonostante l’intensità degli interventi  riabilitativi ed educativi, la maggioranza dei bambini sordi non riesce a sviluppare  competenza linguistica.
Nella prospettiva della Logogenia®, la competenza linguistica è intesa come la  capacità di percepire e trasmettere significati sintattici, e può essere determinata  solo da uno sviluppo completo della facoltà biologica del linguaggio, a prescindere dall’abilità,  sviluppata da molti sordi, di usare elementi della lingua per comunicare.
L’esistenza di sordi profondi prelinguali che hanno sviluppato competenza linguistica, tuttavia, mostra che la sordità non è, in sé, un impedimento all’acquisizione della lingua. Lo specifico problema  linguistico dei sordi è dovuto ai limiti di accesso all’input che, di conseguenza, risulta inadeguato sia  dal punto di vista quantitativo che qualitativo per determinare il completo sviluppo della facoltà del linguaggio.
Il metodo della Logogenia® interviene esclusivamente sulla comprensione e sulla produzione della lingua scritta,  prescindendo dalla sua manifestazione orale. Nonostante questo intervento si realizzi attraverso la scrittura, ciò che lo caratterizza non è la scrittura, ma la scelta, la selezione accurata, innovativa  e fondata su basi teoriche ed empiriche dell’input da proporre attraverso di essa.
Fonte: Logonenia.it

nw102 (2005)


Newsletter della Storia dei Sordi n. 102 del 23 ottobre 2006