Iscriviti: Feed RSS

Handimatica 2008 (Newsletter della Storia dei Sordi n. 590 del 21 novembre 2008)

La Fondazione ASPHI organizza l’importante evento: HANDImatica, VII^ Mostra – Convegno nazionale delle tecnologie informatiche e tematiche per l’integrazione delle persone con disabilità, sul principale tema: Tecnologie per la qualità della vita che si svolgerà a Bologna, presso il Palazzo dei Congressi (Piazza Costituzione) in zona Fiera, i giorni 27, 28 e 29 novembre 2008. Ingresso libero.

In anteprima le novità dello spazio espositivo

HANDImatica 2008 si presenta, sotto molti aspetti, assai rinnovata rispetto alle edizioni precedenti.

Tante novità riguardano gli spazi espositivi e più in generale le opportunità di partecipazione. Nuovi punti di vista sul tema dell’integrazione delle persone disabili attraverso le nuove tecnologie saranno oggetto di convegni, seminari e laboratori.

Una delle novità di rilievo di HANDImatica 2008 riguarda proprio l’Area espositiva: oltre al Palazzo dei Congressi e al Padiglione che sono già stati utilizzati nelle edizioni precedenti, quest’anno è stata acquisita anche l’Area Multifunzionale. Si tratta di un ampio edificio di tre piani, annesso al Palazzo dei Congressi, che ospitava fino a poco tempo fa la Galleria d’Arte Moderna di Bologna e per questo di particolare valore dal punto di vista architettonico.

Questa nuova disposizione ha offerto l’opportunità di ripensare l’organizzazione dell’area espositiva in aree tematiche e percorsi di visita, allo scopo di valorizzare maggiormente la presenza dei prodotti esposti e facilitare la visita del pubblico. Particolare attenzione verrà data all’accoglienza, riservandole all’entrata uno spazio, curato da apposito personale.

Il Padiglione, che nelle precedenti edizioni veniva utilizzato per l’esposizione, verrà caratterizzato come il contenitore di iniziative mai sperimentate prima in HANDImatica, come ad es. un punto ristoro “senza barriere”, un internet point-cafè per il turismo accessibile, uno spazio gioco per i bambini, diversi punti di incontro che favoriscano lo scambio di informazioni e esperienze, spazi di partecipazione, dialogo e aggiornamento.

Come si evidenzia da queste informazioni, l’impianto complessivo in via di definizione, è volto alla ricerca della più efficace armonia tra i contenuti e tra le iniziative programmate e della sinergia di valori tra la parte espositiva e gli eventi convegnistici, seminariali e di laboratorio. L’obiettivo è creare la situazione più favorevole affinché HANDImatica risulti importante per tutti coloro che la frequenteranno come visitatori, come espositori, come relatori, come organizzatori.

Possiamo però anticipare che HANDImatica si potrà visitare anche utilizzando dei percorsi organizzati, ossia tappe e soste per conoscere prodotti, incontrare esperienze, sentire interventi di relatori.

I percorsi che si stanno progettando sono otto, ossia:

Comunicabilità – comunicazione nell’ambito della disabilità sensoriale

Ambienti per l’apprendimento – tecnologie per la scuola, la didattica, la formazione

Accessibilità – ai siti internet, ai testi scritti, alla cultura ecc.

Mobilità – opportunità di movimento, di relazione e di partecipazione

Abitabilità – adattamento domestico, ambiente favorevole per la scuola, per il lavoro, per il tempo libero

I Diritti – azioni di enti, istituzioni al lavoro, associazioni a favore delle persone svantaggiate

Impiegabilità – inclusione lavorativa, i mestieri possibili

Nuovi spazi di partecipazione – sport, cultura, tempo libero

Torneremo prossimamente su questo argomento per riferirvi novità, mentre sul sito verranno inseriti i vari percorsi una volta composti.

Per informazioni su Handimatica cliccando qui.

nw590


 

Newsletter della Storia dei Sordi n. 590  del 21 novembre 2008