Iscriviti: Feed RSS

P. Aldo Natali a 15 anni dalla morte

Quindici anni fa, il giorno 4 settembre del 2002 a Bologna, presso la Casa Madre della Piccola Missione per i Sordomuti, si addormentava in Cristo Padre Aldo Natali.
Era nato a Bologna il 10 gennaio 1909 e nel mese di luglio 2002 con i confratelli aveva festeggiato, a Montepiano, il suo settantesimo di sacerdozio.

Non è necessario ricordare e mettere in luce le qualità e i meriti di P. Aldo, e neanche sarebbe facile racchiudere in poche linee la sua lunga vita, interamente spesa per la diffusione del Vangelo nel mondo dei sordi.

Ricordiamo il suo impegno come Superiore Generale della Piccola Missione, Direttore Generale e consigliere anziano dell’Istituto Gualandi, Assistente ecclesiastico del Movimento Apostolico Sordi, pioniere dell’Associazione degli educatori dei sordi (Aies), direttore appassionato della rivista Effeta, ricercatore e storico della Piccola Missione.

Aldo Natali PMS

P. Aldo è stato fedele interprete del carisma del Venerabile Giuseppe Gualandi e su di lui ha scritto pagine e pagine per diffonderne il pensiero e l’entusiasmo.

Oggi ci è di sollievo pensarlo accanto al “suo” e nostro Fondatore. Il Signore, che il nostro confratello ha servito come religioso, sacerdote, educatore e missionario, lo ha senz’altro accolto nel suo regno “preparato per i suoi servi buoni e fedeli”.

Riposa alla Certosa di Bologna.

Il suo ricordo ci sia di stimolo nell’impegno per la continuità della Missione fra i sordi.

A P. Aldo ancora l’augurio, quello di allietarsi nella compagnia dei santi: “Signore tu che hai affidato al nostro confratello la tua parola e i sacramenti, donagli ora di esultare per sempre nella liturgia del Cielo”
P. Vincenzo Di Blasio

PER SAPERE DI PIU’

P.Aldo Natali

Piccola Missione per Sordi