Iscriviti: Feed RSS

Davide Santacolomba, il pianista sordo palermitano a Tu Si Que Vale

La leggenda del pianista sordo palermitano: conquista il podio a Tu Si Que Vales
Si chiama Davide Santacolomba, ha 29 anni e da quando ne ha 8 ha problemi uditivi. La passione per la musica però l’ha spinto ad iscriversi al Conservatorio ed a diplomarsi. La sua esibizione ha emozionato pubblico e giudici.
E’ di Palermo, ha 29 anni, non sente i suoni medi e acuti ma è un bravissimo pianista. Davide Santacolomba, nonostante i problemi uditivi, non ha rinunciato al sogno della musica e grazie alla sua forza di volontà e alla sua passione è riuscito a coronarlo. La sua esibizione a Tu Si Que Vales, il talent in onda in prima serata su Canale 5, ha incantato il pubblico e i giudici: il 29enne ha partecipato alla finale, trasmessa sabato scorso, ed ha conquistato il podio piazzandosi al terzo posto.

“Sono un pianista un po’ particolare perché ho problemi uditivi: quando avevo 8 anni mi è stata diagnostica una grave ipoacusia bilaterale neurosensoriale, in poche parole sento solo i suoni bassi”, così Davide si è presentato ai giudici della trasmissione Maria De Filippi, Gerry Scotty, Ruby Zerbi e Teo Mammucari. L’amore per la musica, nonostante le oggettive difficoltà, lo ha portato ad iscriversi al Conservatorio. “Ho vissuto tanti momenti di sconforto – continua il 29enne – perchè anche il mio maestro non credeva che un sordo potesse suonare”. Davide invece non solo suona ma lo fa benissimo. Il video della sua esibizione ha raggiunto 2 milione e mezzo di visualizzazioni ed ha commosso anche, ma non solo, Gerry Scotty. Tanti i fan che sulla sua pagina Facebook lo hanno riempito di complimenti: “Bravo Davide”, “Eccezionale”, “Sei il numero 1”. “Ciao Davide – scrive Giusy Di Miceli – volevo dirti che sono rimasta entusiasta della tua esibizione e ti auguro di cuore di poter raggiungere la vittoria. Se così non fosse non abbatterti perché sicuramente il tuo talento farà parlare ancora molto di te”.

La storia di Davide
Il 29 novembre 2013, dopo vari consulti medici e approfondimenti al problema, Davide si è sottoposto ad un lungo e sofisticato intervento di impianto cocleare all’orecchio destro nell’ospedale Civico di Padova. “L’esito è stato soddisfacente – dichiara Davide – e oggi posso affermare che il mio orecchio bionico sta lentamente ma progressivamente migliorando le mie condizioni di vita. La mia comunicazione verbale è, infatti, notevolmente migliorata: riesco ad avere la giusta intonazione, mentre prima parlavo in maniera piatta. Come per il parlato, anche la percezione della musica sta migliorando sensibilmente e adesso ho il privilegio di poter suonare anche in ensemble da camera riuscendo a seguire il suono di un violino o di altri strumenti. Privilegi che prima erano pura utopia”.
Fonte: palermotoday.it

PER SAPERE DI PIU’

Davide Santacolomba in FB

Davide Santacolomba

Auguri natale 2017