Iscriviti: Feed RSS

Centro Scolastico Fortunata Gresner

Il Centro scolastico “Fortunata Gresner” è una istituzione educativa di ispirazione cattolica a servizio dell’infanzia e della gioventù bisognosa. E’ gestito dalle Suore della Compagnia di Maria , fondate a Verona nel 1841  dal Servo di Dio don Antonio Provolo con la valida collaborazione di Suor Fortunata Gresner e dedite originariamente all’educazione e all’istruzione dei sordomuti.

Oggi come ieri l’attenzione , la dedizione e l’impegno per la formazione e l’istruzione dei bambini e ragazzi , anche svantaggiati e con difficoltà di apprendimento costituiscono il carisma specifico delle Suore della Compagnia di Maria.

Il Centro “Fortunata Gresner” si configura come scuola per la persona e delle persone; si definisce un luogo privilegiato di educazione integrale della persona umana attraverso un chiaro progetto educativo che ha il suo fondamento in Cristo; la sua identità ecclesiale e culturale, la sua missione di carità educativa; il suo servizio sociale e lo stile educativo che caratterizza la sua comunità educante.

Il complesso scolastico si presenta sia come ambiente educativo di apprendimento dove si praticano i valori di reciproco rispetto, di partecipazione e collaborazione , di cooperazione e solidarietà; sia come luogo di incontro vivo e vitale con il patrimonio culturale dove si formano uomini e donne capaci di sintetizzare fede, cultura e vita . Al suo interno, si valorizzano le esperienze di integrazione affettiva nella famiglia, le potenzialità di ogni alunno, adottando tutte le iniziative utili al raggiungimento del successo formativo e l’unicità e la singolarità dell’identità culturale di ogni suo utente.

Il Centro scolastico “Fortunata Gresner” stimola i suoi alunni all’esercizio dell’intelligenza sollecitando il dinamismo della scoperta intellettuale ed esplicitando il senso delle esperienze e delle certezze vissute. Nella quotidiana vita scolastica, l’alunno è stimolato da tutta la comunità educante ad imparare che attraverso il suo agire nel mondo egli è chiamato a essere testimonianza viva dell’amor di Dio tra gli uomini.

Come istituzione scolastica di ispirazione cattolica, al pari delle scuole statali, svolge una funzione pubblica, garantendo con la sua presenza il pluralismo culturale ed educativo e soprattutto la libertà ed il diritto della famiglia di vedere attuato l’indirizzo educativo che intende dare alla formazione dei propri figli.

Suore della Compagna di Maria
La Congregazione “Suore della Compagnia di Maria” è un’istituzione religiosa di Diritto Pontificio e ha come fine apostolico , specifico e prioritario la dedizione con ogni impegno all’educazione cristiana dei sordi . Le Suore operano anche nel campo educativo dell’infanzia e della gioventù , soprattutto bisognosa.

Le “Suore della Compagnia di Maria” sono state fondate a Verona nel 1841 dal servo di Dio don Antonio Provolo, con la valida collaborazione di Suor Fortunata Gresner e  tengono tuttora vivo il carisma e il metodo d’insegnamento lasciate loro dai Fondatori :  “Portare  le anime a Dio e Dio alle anime, anche quelle dei sordi” e “Dare la parola con la parola stessa” .

Suor Fortunata Gresner
Nasce a Verona il 9 ottobre 1817, inuna casa situata nella parrocchia di san Nicolò, dove era pure cresciuta in condizioni di estrema povertà .
Con tutta probabilità il suo incontro con don Provolo risale agli anni in cui questi aveva iniziato ad istruire i primi sordomuti nella casa di via Enrico Noris, situata nella stessa parrocchia di san Nicolò. Aveva confidato al Provolo, suo confessore,  il suo desiderio di consacrarsi al Signore .
Don Provolo, conoscendo la bontà della giovane Gresner, ricorse al suo valido aiuto per estendere l’Opera sotto la denominazione di “Suore della Compagnia di Maria per l’educazione delle sordomute” ( 9 ottobre 1841) e affidandole la direzione della comunità femminile, che ella reggerà per ben 45 anni fino alla morte , avvenuta il 4 marzo 1886.
In linea con lo spirito del Fondatore, fu sempre attiva e operosa, capace di affrontare sacrifici e sofferenze con serenità e umiltà, facendosi amare non solo dalle allieve, ma anche dalle loro mamme e dalle sue consorelle. Specie dopo la morte del Provolo, la Gresner seppe, da fedele discepola, camminare sulle sue orme , traducendo e trasmettendo nella quotidianità lo spirito che aveva assorbito ed ereditato dal suo padre spirituale.

Scaletta della Storia
1841 Fondazione delle Suore della Compagnia di Maria per l’educazione dei sordomuti.

1846 Prima professione religiosa di tre suore: Suor Fortunata Gresner , Suor Giulia Avanzi e Suor Chiara Stella Toffaletti.

1921 Approvazione diocesana della Congregazione “Suore della Compagnia di Maria per l’educazione delle sordomute”

1922 Instradone A. Provolo, 18  s’inizia un laboratorio per Sordoparlanti.

1927 Parificazione della scuola per sordomute.

1954 Inizia a Pesina la Scuola Differenziale privata

1956 Attivazione  dei primi corsi  per l’istruzione tecnica per ragazze sorde.

1962 Parificazione della scuola per “subnormali”

1968 Avvio di un corso sperimentale di “addestramento professionale” per ragazze svantaggiate.

1971 Inaugurazione delle nuove aule per la Scuola Speciale in Verona, le classi parificate salgono a tredici  per l’assorbimento delle sette classi della Scuola “Poloni” delle Suore della Misericordia.

1972/73 Istituzione di corsi di formazione professionale autorizzati dalla Regione Veneto ed indirizzati a ragazze e ragazzi disabili.

1973 Inaugurazione del Centro Professionale Speciale femminile “F. Gresner” a Colognola ai Colli.

1974 Unificazione delle due scuole, con la denominazione : Scuola speciale “Fortunata Gresner”

1977 Istituzione di un ciclo completo di classi della scuola elementare per alunni normodotati, allo scopo di realizzare un progetto di scuola integrativa.

1977 Apertura della Scuola Materna e realizzazione di un progetto di scuola integrativa.

1990 Apertura del CEOD femminile

2000 La scuola materna ed elementare parificate sono riconosciute “Scuole Paritarie”

2001 Allargamento del CEOD anche ai ragazzi.

Visualizza il sito: www.gresner.it

Visualizza le rivista “Dare la Parola”

14° Capitolo generale
E’ madre Maria Luisa Santin la nuova superiora generale delle Suore della Compagnia di Maria per l’educazione delle sordomute, ovvero le religiose dell’Istituto fondato da don Antonio Provolo nel 1841 e continuato da madre Fortunata Gresner. La religiosa è stata eletta il 5 gennaio scorso dal 14° Capitolo generale della Congregazione, svoltosi presso il Soggiorno di Ferrara di Monte Baldo, alla presenza delle delegate delle comunità presenti in Italia, Argentina, Paraguay, Bolivia e Romania.

Il giorno dell’elezione erano presenti il Vescovo di Verona, mons. Giuseppe Zenti e il vicario per la Vita Consacrata, mons. Callisto Barbolan. Madre Maria Luisa sarà coadiuvata nel suo compito dal nuovo Consiglio formato da suor Carmen Cuttier (vicaria), suor Rita Pozza, suor Blanca Medina (segretaria generale) e suor Teresa Rossi.

Condotte nella rifl essione sul tema: “Effatà-Apriti alla parola di Dio nella tua vita e nella missione affi data dalla Chiesa”, le religiose sono state seguite durante il Capitolo dal frate minore padre Alfonso Fratucello e da padre Giampietro De Paoli, stimmatino.

La Congregazione, di diritto pontifi cio, ha come carisma l’educazione cristiana dei sordi e di quanti si trovano in situazioni di disabilità.
Dal settimanale “Verona Fedele” (Febbraio 2011)


«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it
“Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità”, ideato, fondato e diretto da Franco Zatini