Iscriviti: Feed RSS

Miss & Mister Sordi 2012

Eletti Mister Sordo e Miss Sorda 2012.
Si è svolto al Teatro Comunale di Caserta, nella notte tra il 1° ed il 2 dicembre, il Concorso Nazionale di Bellezza “Miss & Mister Sordi”. Primo “Mister Sordo” d’Italia è stato eletto il ventottenne pescarese Alessio Zappacosta, “Mister Sordo Abruzzo” in carica. Seconda “Miss Sorda” italiana è stata eletta la venticinquenne ferrarese Angela Bombardi, “Miss Sorda Veneto” in carica.

Sono stati incoronati dalla bellissima rietina Alessia Petrongari (“Miss Sorda 2011”) e, nel luglio del prossimo anno a Praga, parteciperanno ad i concorsi “Miss & Mister Deaf Europe” e “Miss & Mister Deaf World”.

Ha condotto la serata Paola Saluzzi e Cesare Lanza ha presieduto la giuria. Madrina d’eccezione è stata Marina Ripa di Meana, ospite d’onore Liliana De Curtis (attrice, scrittrice e figlia di Totò).  Gli eletti sono stati festeggiati al Gran Caffè Margherita, in una nottata disco curata dal deejay Giovanni Parisi, audioleso. Grande soddisfazione è stata espressa dalla patron, Anny Tronco, anche per il pienone di pubblico.

Sabato prossimo (7 dicembre, n.d.r.), dalle ore 20 alle 22 circa, l’evento andrà in onda su Gold TV Italia (digitale terrestre canale 128), Sky (canali 892 e 925), TV Capodistria, sessanta televisioni regionali e sul circuito radiofonico nazionale “Le 100 Radio + Belle d’Italia”. Però si auspica fortemente che, dalla prossima edizione, la Rai voglia trasmetterlo in diretta, anche data la sua estrema valenza sociale (che non andrebbe neanche sottolineata).

Carlo Infante – Fonte: affaritaliani.libero.it
nw183 – 3 dicembre 2012

I vincitori sono:
Miss Sorda e Miss Sorda Sorriso 2012 :
Angela Bombardi
Mister Sordo e Mister Sordo Eleganza 2012 :
Alessio Zappacosta
Miss Sorda Eleganza 2012 :
Sandra Sidoli
Mister Sordo Sorriso 2012 :
Luigi Mastracci

Patron Anny Tronco

PER SAPERE DI PIU’
Il sito ufficiale è http://www.missorda.it/.
Galleria foto

Miss & Mister Sordi  visti da Angelo Santoro

Nella notte fra il 1° e il 2 dicembre 2012, al Teatro Comunale di Salerno si è tenuta la seconda edizione del Concorso Nazionale “Miss & Mister Sordi”, che ha incoronati, quale Miss, la ferrarese Angela Bombardi, e fra i maschi Mister è stato eletto il pescarese Alessio Zappacosta.

La cronaca dell’evento, firmata da Carlo Infante, nella succinta esposizione mandata sul web, racconta che hanno condotto la serata i giornalisti Paola Saluzzi, e Cesare Lanza, mentre ha presieduto la giuria, quale madrina della stessa , la stilista e personaggio TV, Marina Ripa di Meana, mentre ospite d’onore è stata l’attrice e scrittrice Liliana De Curtis, figlia dell’indimenticabile attore comico, Totò.

“Patron” dell’evento è stata la sorda casertana Anny Tronco, rinomata artista e pittrice la quale, facendo conoscere al pubblico i componenti della giuria, precisamente Angelo Santoro, di Caserta, Pietro Italiani, di Roma, e Vincenzo Mosca, di Gragnano (Napoli), ha chiesto a Santoro, noto a tutti i Sordi per essere stato prima Consigliere al Comune di Salerno, poi per ben 17 anni nel Direttivo ENS Centrale, di raccontare qualche episodio della sua intensa vita sociale ricorda con piacere, ed egli di buon grado ha rammentato che, oltre a ricordare con orgoglio di «… essere stato consigliere comunale di Salerno nella giunta di De Luca nell’anno 1993», è poi entrato a far parte del Consiglio Direttivo ENS di Roma, svolgendo l’incarico nazionale per ben 17 anni, dal 1995, fino al 2011, e quindi può affermare che le sue esperienze sono state veramente bellissime e soddisfacenti. Ha poi raccomandato che anche i prossimi anni si organizzi ancora il “Miss & Mister Sordi“, magari accostandolo a un concorso simile di udenti, poiché è utile per l’integrazione tra sordi e udenti, e con tale confronto si eliminerebbe ogni tipo di isolamento.


Santoro, nel suo discorso ha pure fatto presente che, con la legge 517 del 1977, e la progressiva chiusura di quasi tutte le scuole speciali, i giovani sordi hanno poche occasioni di incontrarsi, molti non sanno neppure cos è l’E.N.S., e questa manifestazione ha contribuito a farci incontrare. «Grazie alla presentatrice – ha concluso Santoro – che mi ha incoraggiato a raccontare una parte della mia vita politica, e questa ebbe origine nella mia istruzione adeguata nella scuola speciale da me frequentata, e che mi ha anche permesso di praticare, insieme ai miei amici sordi, lo sport che mi è servito, oltre a costruirmi un corpo e una mente sani, anche per la completa integrazione sociale».


«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it.
“Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità”, ideato, fondato e diretto da Franco Zatini