Iscriviti: Feed RSS

1954 – Istituto Professionale ENS Maschile e Femminile di Milano

In quei tempi la situazione lavorativa dei sordomuti era molto difficile in quanto non c’era la legislazione per l’assunzione obbligatoria al lavoro dei sordomuti. A Bologna e Roma furono già istituiti i corsi culturali e professionali per i sordomuti ed anche furono avviate l’aperture degli altri due istituti professionali già progettati da tempo a Padova e Torino, tutte le istituzioni sopra dette gestite dall’Ente Nazionale Sordomuti (ENS) per agevolare la loro futura sistemazione lavorativa in maniera autonoma, nonché il recupero culturale post—scolastico.
In Lombardia ci furono molti sordomuti che per quanto già istruiti dagli Istituti speciali avevano poca conoscenza di un mestiere ed erano molto scarsi culturalmente. Per questo uno dei piani programmati dell’ENS era la costituzione dei corsi culturali e professionali in scelta anche a Milano negli anni cinquanta. Questa volta fu aperta la prima scuola culturale e professionale maschile E.N.S. per i sordomuti nel 1954 con i corsi di sartoria, calzoleria, falegnameria ed un particolare corso di denalfatetizzazione dei sordomuti gia istruiti con scarsi risultati dalle scuole speciali di origine, (tipo scolastico contro l’analfabetismo di ritorno) con annesso il convitto in via F.Albani 4 presso Istituto Statale Sordomuti a grazie del finanziamento dello Stato con la legge 5.1.1953, n.51. Il primo direttore dell’Istituto maschile ENS fu il Comm. Giovanni De Carlis che mantenne la carica fino al 1964.


Nello stesso anno fu costituito anche l’Istituto Professionale Femminile E.N.S. (corso dì sartoria, camiceria, biancheria femminile e ceramica) con annesso il convitto con sede in Piazzale Arduino 4. Gli Istituti professionali maschile e femminile E.N.S. furono legalmente autorizzati a tutti gli effetti in materia di corsi professionali. La prima direttrice dell’Istituto femminile ENS fu la Sig.ra Gianna Barbareschi che lo tenne fino al 1979.
Gli Istituti Professionali E.N.S. erano i primi frutti dell’addestramento professionale e culturale del sordo con un buon livello di autonomia per affrontare la vita comune nella società.
Il patrimonio degli Istituti Professionali era amministrato direttamente dalla Sede Centrale E.N.S. dì Roma compreso l’organico del personale a norma delle legislazioni previste dall’Ente, la richiesta per l’ammissione da parte dei non udenti era indirizzata esclusivamente alla Sede Centrale dell’ENS a cura delle Sezioni periferiche di appartenenza.
Il metodo di comunicazione usato dagli insegnanti fu quello totale. La comunicazione orale fu integrata da quella gestuale, digitale e dalla labiolettura. Questo sistema fu applicato anche negli Istituti Professionali gestiti dall’ENS e poi dallo Stato.
L’istituto professionale maschile di Milano fu soppresso molto tempo prima del passaggio allo Stato per l’esaurimento dei soggetti che ne richiedevano l’ammissione nel 1964 mentre l’Istituto Professionale Femminile ENS con la denominazione “Antonella” fu trasferito a Vignale (Novara) presso l’Istituto “Donnino” nel 1965 sotto la direzione sempre della sig.ra Barbareschi. Successivamente venne istituito un nuovo corso per Segretaria d’azienda ed addetta alla contabilità (questa iniziativa era la prima modernizzazione del tipo di mestiere negli anni sessanta).
Purtroppo per le vicende politiche delle scuole ENS ed anche per la diminuzione delle iscrizioni l’Istituto femminile ENS di Vignale fu poi soppresso alla fine degli anni sessanta prima della statizzazione definitiva della medesima scuola.

NOTE DI EVIDENZA E RIEPILOGATIVE
1954 – Istituzione della scuola professionale femminile (gennaio)
– Istituzione della scuola professionale maschile (aprile)
– Convitto in Piazza Arduino 4;
1964 – Soppressione dell’Istituto Professionale maschile;
1965 – Trasferimento dell’istituto Professionale a Vignale (NO) presso Istituto “Donnino”;
1978 – Prima di statizzazione delle scuole E.N.S. gli istituti professionali femminile e maschile di Milano erano gia soppressi.

Collegamento dello stesso riferimento (da consultare altre pagine)

Ente Nazionale Sordomuti Sede Centrate di Roma
Istituto Professionale Femminile e Maschile ENS di Roma (1951)
Istituto Professionale Femminile ENS di Bologna (1953)
Istituto Professionale Femminile e Maschile ENS di Milano (1954)
Istituto Professionale Maschile ENS di Torino (1954)
Istituto Professionale di Stato “T.Pendola” di Padova (1954)
Istituto Professionale Femminile e Maschile ENS di Trieste (1954)
Istituto Professionale Femminile ENS di Cagliari  (1955)
Istituto Professionale Maschile ENS di Palermo (1955)
Scuola Media e Superiore “A.Magarotto” di Padova (1955)
– Scuola Professionale Maschile Ens di Ancona (1958)
Istituto Professionale Femminile e Maschile ENS di Reggio Calabria (1958)
Istituto “Donnino” di Vignale (Novara)
Scuola Media ENS per sordi di Roma (1968)
Istituto ENS per sordi di Gallina in Reggio Calabria (1969)
Istituto ENS per sordi di Marsala – Trapani  (1966)

Franco Zatini – iso80 (1991)


1954 – Istituto Professionale ENS Maschile e Femminile di Milano

storia-dei-sordi

«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: storiadeisordi@gmail.com
“Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità”, ideato, fondato e diretto da Franco Zatini