Iscriviti: Feed RSS

1955 – Istituto Professionale Femminile ENS di Cagliari

Uno dei primi progetti fatti dall’Ente Nazionale Sordomuti, ENS Centrale, era orientato alla creazione di un Istituto Professionale per le sordomute della Sardegna.
Nel 1955 fu così aperta sperimentalmente, a Cagliari, l’Istituto femminile E.N.S. in Via Maddalena n.16. La prima direttrice fu Pulcheria Cherchi (foto).


La scuola fu attivata per il settore di sartoria, ricamo e tessitura, con annesso un corso di cultura generale di recupero per chi ne aveva bisogno. Quella scuola durò per qualche anno.
Per motivi di struttura amministrativa ed organizzativa l’Istituto professionale di Cagliari tu soppresso negli anni Sessanta.
Quello di Cagliari fu uno degli Istituti di più breve durata nella storia degli Istituti gestiti dall’Ente Nazionale Sordomuti.

NOTE RIEPILOGATIVE

1955 — Apertura della Scuola professionale Femminile di Cagliari
1961 — Soppressione dell’attività professionale ENS di Cagliari.

Franco Zatini

Collegamento dello stesso riferimento (da consultare altre pagine)

Ente Nazionale Sordomuti Sede Centrate di Roma
Istituto Professionale Femminile e Maschile ENS di Roma (1951)
Istituto Professionale Femminile ENS di Bologna (1953)
Istituto Professionale Femminile e Maschile ENS di Milano (1954)
Istituto Professionale Maschile ENS di Torino (1954)
Istituto Professionale di Stato “T.Pendola” di Padova (1954)
Istituto Professionale Femminile e Maschile ENS di Trieste (1954)
Istituto Professionale Femminile ENS di Cagliari  (1955)
Istituto Professionale Maschile ENS di Palermo (1955)
Scuola Media e Superiore “A.Magarotto” di Padova (1955)
– Scuola Professionale Maschile Ens di Ancona (1958)
Istituto Professionale Femminile e Maschile ENS di Reggio Calabria (1958)
Istituto “Donnino” di Vignale (Novara)
Scuola Media ENS per sordi di Roma (1968)
Istituto ENS per sordi di Gallina in Reggio Calabria (1969)
Istituto ENS per sordi di Marsala – Trapani  (1966)

Storia dei Sordi d'Italia

«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: storiadeisordi@gmail.com
“Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità”, ideato, fondato e diretto da Franco Zatini