Iscriviti: Feed RSS

1958 – Istituto Professionale ENS di Falegnameria in Ancona

Anche ad Ancona, su proposta della sezione anconetana dell’Ente Nazionale Sordomuti e dopo aver esaminato il programma adeguato della futura destinazione in sede culturale e professionale E.N.S., la Sede Centrale dell’Ente autorizzò l’apertura di un Istituto Professionale maschile in Ancona in quanto avuta l’assicurazione di intervento finanziario con la Legge n. 247 del 17/4/ 1957.
Si trattò di cosa molto importarne sia per il mestiere altamente artigianale dei sordomuti nel settore di falegnameria e restauro del mobile d’arte, sia quale corso qualificato di perfezionamento del restauro, per i Sordi già esperti.


La sede fu aperta in Via Arturo Vecchini n.1  (foto di Mario Truffelli) ed il primo Direttore fu il Dott. Giuseppe Santarini, considerato fondatore del suddetto Istituto.


Il Convitto si trovava in Piazza Benvenuto Stracca, 16 (vedi la foto della porta d’ingresso) presso l’istituto Missionari, a partire dall’anno scolastico 1958/59.

I primi allievi del corso furono: Nisi Adalberto e Santilli Flavio, ai quali seguirono più di cento altri allievi.
L’Istituto fu molto noto per le esposizioni dei mobili d’arte, creati dall’artigianato professionale dei Sordi, sotto il coordinamento della direzione di Santarini.
Il patrimonio degli Istituti Professionali era amministrato direttamente dalla Sede Centrale E.N.S. di Roma, compreso l’organico del personale a norma delle legislazioni previste dall’Ente.
Il corpo d’insegnanti era formato da: Giuseppe Santarini – Amelio Fianchi  – Damiano Duranti – Alfio Pierantoni e Adalberto Nisi.
Il metodo della comunicazione usato dagli insegnanti fu quello totale. La comunicazione orale fu integrata da quella gestuale, digitale e dalla labioletura.
Questo sistema fu applicato anche negli Istituti Professionali gestiti dall’ENS e poi dallo Stato.
Negli anni successivi le iscrizioni diminuirono notevolmente e, per questo motivo, la sede centrale ENS fu costretta a sopprimere l’utile Istituto Professionle prima che passasse allo Stato, nel 1972.
I numerosi mobiletti in arte dei Sordi sono conservati a tutt’oggi nel museo del Palazzo dei Sordi a Roma.

Note di evidenza e riepilogative
1958 – Apertura della sede in Via Vecchini per l’Istituto Professionale ENS di falegnameria e restauro del mobile d’arte;
1960 – Esposizione dei mobili d’arte dei sordi;
1972 – Soppressione della scuola professionale maschile di Ancona.

Franco Zatini – is088 (1982) agg.2007

LE ALTRE ISTITUZIONI DELLO STESSO COLLECAMENTO DI ORGANIZZAZIONE
(da vedere questo elenco in consultazione ad altre pagine}
Ente Nazionale Sordomuti Sede Centrate di Roma
Istituto Professionale Femminile e Maschile ENS di Roma (1951)

Istituto Professionale Femminile ENS di Bologna (1953)
Istituto Professionale Femminile e Maschile ENS di Milano (1954)
Istituto Professionale Maschile ENS di Torino (1954)
Istituto Professionale di Stato “T.Pendola” di Padova (1954)
Istituto Professionale Femminile e Maschile ENS di Trieste (1954)
Istituto Professionale Femminile ENS di Cagliari  (1955)
Istituto Professionale Maschile ENS di Palermo (1955)
Scuola Media e Superiore “A.Magarotto” di Padova (1955)
– Scuola Professionale Maschile Ens di Ancona (1958)
Istituto Professionale Femminile e Maschile ENS di Reggio Calabria (1958)
Istituto “Donnino” di Vignale (Novara)
Scuola Media ENS per sordi di Roma (1968)
Istituto ENS per sordi di Gallina in Reggio Calabria (1969)
Istituto ENS per sordi di Marsala – Trapani  (1966)

INFO:
Sezione Provinciale ENS di Ancona
Comune di AnconaProvincia di Ancona
Regione Marche


storia-dei-sordi-dante-300x225

  STORIA DEI SORDI: ISTITUZIONI STORICHE

«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it
“Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità”, ideato, fondato e diretto da Franco Zatini